Ecologia

Obsolescenza programmata

Si dice “obsolescenza programmata” l’insieme di tecniche e strategie aventi lo scopo di ridurre la durata di vita di un prodotto per spingere il suo utilizzatore all’acquisto di un nuovo apparecchio.

Concretamente si può trattare di un nuovo sistema operativo che non è più in grado di gestire il vecchio materiale (e il vecchio sistema operativo non è più supportato); di nuovi software che necessitano una potenza di elaborazione spropositata; di nuove periferiche incompatibili con gli apparecchi della generazione precedente; di parti di ricambio a prezzi proibitivi; di materiale progettato per non poter essere riparato facilmente; e si parla anche di componenti volutamente “fragilizzate” perché non abbiano a durare a lungo.

Che queste strategie vengano messe in opera deliberatamente o meno dai leader dell’industria elettronica, occorre constatare che la durata di vita dei prodotti del settore IT non cessa di diminuire (da 1 a 5 anni, a seconda del tipo di apparecchiature), e facilitare la loro riparazione non è sicuramente nel loro interesse: in un mercato praticamente saturo la riparazione di un apparecchio impedisce la vendita di uno nuovo.

Creata da un eco-imprenditore di lunga data ed ex consigliere di stato vodese dei Verdi François Marthaler, why! prende in contropiede questa tendenza e fa sì che i suoi computer possano durare il più a lungo possibile.

Spreco e rarefazione delle materie prime

Le risorse del nostro pianeta non sono infinite: le riserve di materie prime, in particolare per le apparecchiature informatiche sono scarse. Occorre andare più lontano e più in profondità per poterle sfruttare. La popolazione locale e l’ambiente ne soffrono. Il riciclaggio è una parte della soluzione, l’altra essendo la riduzione del consumo.
Far durare il proprio computer più a lungi è un mezzo per lottare efficacemente contro lo spreco.

Inquinamento e discariche

Una tassa per il riciclaggio degli apparecchi elettronici è pagata dal consumatore al momento dell’acquisto. Purtroppo una parte del materiale elettronico usato in Europa finisce nelle discariche a cielo aperto, in particolare in Ghana. Il miglior riciclaggio è la messa a disposizione di parti ancora funzionali di un apparecchio per farne funzionare un altro. Uno dei progetti di why! è di creare una piattaforma di scambio affinché parti di apparecchi irreparabili possano servire a ripararne altri. Una specie di donazione di organi.

IL CAMBIAMENTO È QUESTO!

montage ordis why

Durabilità

Riparabili

Per la prima volta una marca fa tutto il possibile affinché i suoi prodotti durino! È il credo di why!  per limitare l’impatto sull’ambiente e mettere in pratica i precetti dello sviluppo duraturo; la nostra marca si è data come obiettivo quello di far durare il vostro computer una decina d’anni. Dunque nessuna obsolescenza programmata, e apparecchiature selezionate e concepite per essere facilmente riparate in caso di bisogno. Con un semplice cacciavite è possibile rimpiazzare in meno di 15 minuti quasiasi componente dei computer why! , ad eccezione della scheda madre.

Guide su IFixit.com

why! è stata la prima marca europea a pubblicare guide alla riparazione in francese e in tedesco, sulla principale piattaforma dedicata alle riparazioni www.ifixit.com. Spiegazioni passo a passo, precise ed illustrate accompagnano l’utilizzatore fino al termine della manipolazione. Questa semplicità e le economie così realizzate (senza contare poi la soddisfazione per aver riparato da soli il proprio computer) sono una delle particolarità del concetto why!. I numerosi specialisti facenti parte della rete www.ifixit.com sono anche a disposizione per le persone che non desiderano occuparsi loro stesse della manutenzione.

Parti di ricambio disponibili e a prezzi abbordabili

Nulla impedisce all’informatica - hardware e software - di durare parecchi anni, a condizione di liberarsi dai diktat dei fornitori di applicazioni proprietarie….

clavier_durable

why! vi propone computer durevoli, riparabili se necessario e si impegna a fornirvi parti di ricambio per almeno 10 anni, comprese parti d’occasione a prezzi imbattibili.

Economia

Un sistema operativo e applicazioni software gratuite

Al fine di li liberarsi dall’obsolescenza generata dai cambiamenti di sistema operativo imposti dai grandi gruppi (hardware non più supportato dal nuovo sistema operativo, driver incompatibili, ecc.) why! ha scelto l’Open Source. I computer why! sono forniti con il sistema operativo Linux Ubuntu preinstallato, generalmente l’ultima versione LTS (Long Term Support), che vinen tenuta a giorno per un periodo di 5 anni. Nel mondo Linux un passaggio ad una versione più recente del sistema operativo non implica il cambiamento dell’hardware, della stampante e altre apparecchiature periferiche.

E oltre al sistema operativo, tutta una serie di applicazioni software Open Source gratuite sono preinstallate, ciò che evita l’acquisto di costose licenze d’uso pur essendo nell’assoluta legalità.

Anti-Virus non più necessari

Non esistono praticamente virus nel mondo Linux. Ciò è dovuto da una parte alla natura stessa del sistema operativo (per esempio nulla viene installato senza chiedere l’accordo dell’utilizzatore), e d’altra parte al fatto che quelli che creano i virus mirano ai grandi numeri - finché Linux sarà un’alternativa minoritaria il rischio è estremamente basso. Anche in questo caso una fonte di economie!

Più a lungo = meno caro

I prodotti  why! sonon competitivi rispetto ai prezzi di mercato. E a prezzo di acquisto uguale, è evidente che una durata di vita doppia fa sì che il costo annuo sia la metà, dunque particolarmente economico. E inoltre essendo ecologici e aperti, i computer why! sono di utilizzo particolarmente vantaggioso.



logos_open_source

Libertà e Semplicità

Ubuntu

Ubuntu è il più popolare sistema operativo (di seguito OS) basato su GNU/Linux. È l’OS che why! ha scelto per installare sui suoi computer. È un software libero, gratuito e può essere sostituito in ogni momento da un altro OS a seconda dei desideri e delle preferenze dell’utilizzatore. È totalmente compatibile con i computer, i vari componenti e tutti gli accessori proposti da why!.

Software libero per fare di tutto

I computer why! sono forniti con tutta una serie di software liberi preinstallati (FLOSS: Free Libre and Open Source Software), questi software la cui licenza vi permette di utilizzarli, di studiarli, di modificarli, di ricopiarli tutto liberamente. Esistono in effetti equivalenti Open Source a praticamente tutti i software disponibili in Windows e MacOS: posta elettronica, navigazione in internet, trattamento testi, fogli di calcolo elettronici, database, trattamento immagini, impaginazione, programmi di grafica, ecc., ecc.

Inoltre, con la sua biblioteca di software, Ubuntu vi da l’accesso a migliaia di software liberi la cui installazione non richiede alcuna conoscenza informatica.

Compatibilità

La stragrande maggioranza dei formati di file possono essere letti senza problemi con Linux: per esempio i file .pdf, .doc, .xls, .jpg, .mov, .eps, .psd, e altri fra i più utilizzati possono essere gestiti senza difficoltà. La migrazione dei dati da un sistema proprietario (Windows o Apple) verso un sistema aperto (Linux) è facile per la maggioranza dei formati, con l’eccezione dei formati essi stessi proprietari (per esempio iTunes), in questi casi sonno necessarie una o due manovre supplementari.

Supporto e forum

Le comunità di utilizzatori e di sviluppatori sono molto attive nel mondo Open Source. Esistono numerosi forum, in particolare quello dei nostri partner SwissLinux dove molte questioni sono state risolte - in particolare per aiutare nella fase di migrazione dei dati (vedi più sopra).mÈ sempre possibile porre domande nel forum e la comunità di solito risponde rapidamente, e anche noi di why! siamo sempre volentieri a disposizione.





Produits vedettes

  • Featured
  • New Arrival